Caserta

In ricordo di Welby, gazebo dei Radicali in piazza Dante

Piergiorgio WelbyCASERTA. Piergiorgio Welby, militante radicale ammalato di Sla, condusse una lunga lotta contro l’accanimento terapeutico e a favore dell’eutanasia.

In occasione del terzo anniversario della sua scomparsa, la cellula “Luca Coscioni” di Caserta e l’associazione costituente radicale “Legalità & trasparenza” allestirà un gazebo di raccolta firme in piazza Dante, dalle ore 9 alle ore 20, di domenica 20 dicembre. Si potranno sottoscrivere i moduli a sostegno della lista Bonino-Pannella alle prossime elezioni regionali e la petizione nazionale sull’istituzione del testamento biologico e un’indagine sull’eutanasia clandestina che si attua ogni giorno sia in ospedali pubblici che in cliniche private, secondo un indagine promossa dai radicali italiani e dall’associazione Coscioni.

Inoltre saranno date informazioni sul come consegnare il proprio testamento biologico al comune di Caserta, visto che la città dallo scorso ottobre è il primo capoluogo di provincia campano ad aver istituito l’apposito registro. Nella mattinata di domenica, inoltre, si terrà una conferenza stampa presso lo stesso gazebo di piazza Dante, incentrata sulle difficoltà nell’organizzare banchetti di raccolta firme nel comune di Caserta. “Il regolamento dell’occupazione del suolo pubblico in città – affermano i radicali – è imbrigliato dalla pesante burocrazia che impone ad ogni richiedente il pagamento di fantomatici diritti d’istruttoria pari a 30 euro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico