Carinaro

Masi: “A Carinaro la raccolta differenziata è già realtà”

 CARINARO. Riparte la raccolta differenziata dei rifiuti. A testimonianza del fatto che l’amministrazione comunale intende ascoltare le proteste di quei cittadini stanchi di vedere disseminati nelle strade frigoriferi e materassi, soprattutto nella zona periferica del paese?

Gli avvisi che saranno affissi in tutto il paese. L’obiettivo a cui punta il delegato all’ambiente, Sebastiano Moretti, è quello di aumentare la differenziazione dei rifiuti raggiungendo la quota del 50% entro il 2010. “La raccolta differenziata dei rifiuti – afferma Moretti – è un servizio che è possibile realizzare correttamente tanto attraverso il senso civico dei cittadini, tanto attraverso una maggiore attenzione nell’operazione di differenziazione”.

La popolazione, inoltre, sarà chiamata a depositare con maggiore attenzione i rifiuti ingombranti, utilizzando l’apposito servizio predisposto dal Comune. Quei rifiuti ingombranti che spesso vediamo abbandonati nelle strade periferiche. Un fenomeno che l’amministrazione ha intenzione di debellare, in primis attraverso una maggiore opera di controllo della polizia municipale, sanzionando, come prevede la legge, i trasgressori.

Basterà un solo avviso che circola nella cittadina a cambiare il comportamento di coloro che sono indisciplinati e poco civili? Non ci crede nemmeno la stessa amministrazione che, infatti, chiede aiuto ai cittadini rispettosi delle regole affinché denuncino, nella massima riservatezza, chi deturpa il territorio.

Quasi in risposta al sottosegretario all’emergenza rifiuti, Guido Bertolaso, che ha chiesto lo scioglimento di nove comuni campani per gravi inadempienze nell’ambito della raccolta rifiuti, il sindaco Mario Masi afferma: “La raccolta differenziata a Carinaro era già una realtà, e da molti anni. Il nuovo monito che lanciamo vuole rinfrescare la memoria dei cittadini nelle loro inottemperanze per il deposito dell’immondizia. Sono distribuiti da tempo, infatti, tutte i materiali, quali sacchetti e piccoli contenitori per l’umido, per permettere alla popolazione di fare il proprio dovere”.

Quello che si aspetta il primo cittadino carinarese è che quella che oggi può essere una piccola conquista diventi tra un anno una grande realtà.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico