Campania

Caserta, trovato morto in un ruscello l’anziano caiatino scomparso

Stefano MoneCASERTA. Era scomparso da alcuni giorni, poi, purtroppo, è stato ritrovato morto in un ruscello a Caiazzo, nell’alto casertano.

Il cadavere di Stefano Mone, 82 anni, è stato recuperato dai vigili del fuoco di Caserta e trasportato all’istituto di medicina legale del capoluogo per l’autopsia che stabilirà l’esatta causa del decesso.

A denunciare la scomparsa, avvenuta lo scorso 16 dicembre, alle ore 17.30,era stata la moglie. L’anziano soffriva di gravi disturbi,con frequenti vuoti di memoria, ed era affetto da seri problemi di deambulazione. Si era allontanato dalla sua casa, situata nei pressi della stazione. In un primo momento si era ipotizzato che, aiutato da qualcuno, fosse salito su un treno.

Alle ricerche hanno partecipato i carabinieri della locale stazione con l’ausilio di colleghi reparti cinofili egli uominidella protezione civile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico