Campania

Campania in Positivo-Pdl, scambio di auguri natalizi

 CASERTA. Parlamentari, sindaci, militanti e simpatizzanti. C’erano proprio tutti venerdì 18 dicembre al Centro Poseidon di Santa Maria Capua Vetere per il tradizionale scambio di auguri organizzato dal massimo rappresentante provinciale di Pdl-Campania in Positivo Domenico Ventriglia …

… che nell’occasione ha annunciato anche l’apertura ufficiale, dopo le festività natalizie, della campagna elettorale in vista delle regionali in programma in primavera.

“La Provincia è martoriata da un malgoverno e da un Napoli-centrismo, non esiste una programmazione seria, una programmazione che vada incontro ai bisogni di chi abita questi territori. E’ proprio per questo motivo che abbiamo deciso di scendere in campo, per dare voce alle persone che hanno voglia di fare. Campania in Positivo vuole contribuire attivamente alle scelte e ai progetti”, ha dichiarato Ventriglia.

Sulla stessa linea anche l’intervento di Enrico Parente, sindaco di Grazzanise: “La politica oggi è scadente. Dobbiamo avere il coraggio di combattere e non tornare indietro” ha detto, aggiungendo anche che “è necessario valorizzare ‘l’oro bianco’ della ‘Terra dei Mazzoni’ e far decollare una volta per tutte il progetto dell’aeroporto intercontinentale di Grazzanise”.

da sin. Falco, Nespoli, Ventriglia, Parente, PiccirilloTra i relatori anche il sindaco di Portico di Caserta Carlo Piccirillo che ha sponsorizzato la candidatura di Ventriglia come “politico serio e credibile legato al nostro territorio”. Particolarmente gradita la presenza del “già sindaco” di Caserta Gigi Falco e del senatore, sindaco di Afragola Vincenzo Nespoli e responsabile nazionale del Pdl settore elettorale e senatore del centrodestra. “Non mi sono mai sentito rappresentato a livello regionale – ha detto Falco – l’opposizione poteva e doveva contrastare lo sfascio che Bassolino ha regalato e sta regalando alla Campania e invece non lo ha fatto. La vera politica è dare risposte alla gente, trovare soluzioni a tutto ciò che affligge il nostro quotidiano. Come diceva un mio amico “Pegno ne è, mio onore di uomo”, sottolineando il suo appoggio completo a Ventriglia.

“Non dobbiamo incentrare la nostra campagna elettorale sui disastri degli altri ma dobbiamo mettere in campo la nostra capacità di progettare e proporre – ha dichiarato invece Nespoli che ha anche aggiunto – Le responsabilità del Governo Regionale sono un punto di partenza, non di arrivo”.

 All’incontro hanno preso parte, tra gli altri, Peppe Mariniello e Salvatore Mottola di Lusciano, il direttore generale del Consorzio Unico Rifiuti Antonio Scialdone, il sindaco di Castelmorrone Pietro Riello, Sossio Colella e Luca Capasso di Capodrise, Salvatore Cirella e Giacomo Cepparulo di Francolise, Nicola Viggiano e Luigi Simonelli di Santa Maria Capua Vetere, Antonino Di Feola e Baldo Borrelli di Pignataro Maggiore, l’onorevole Benedetto Lombardi, consigliere regionale per oltre dieci anni, Gianluca Fioratti e Plazza di Sant’Arpino, Davide Magliocca, Antonio Mastroianni, Valeria Fusco di Bellona, da Portico di Caserta Manfredi Mancone e Dino Vagliano, Mimmo Russo e Lello Narducci di San Nicola la Strada, Franco Abbate, Morrone, Di Monaco e Casertano di San Prisco, Salvatore Fattore di Sparanise, Tammaro Diana di Villa Literno, Bartolo Luongo, Salvatore Perrotta, Caterina Lampitelli di Succivo, Giacomo Megale e Alberto Verrengia di Sessa Aurunca, Emilio Caterino, Giovanni Lombardi, Enzo Cioffi e Enzo Ascione di Caserta, Pasquale De Lucia e Gennaro Sgambato di Santa Maria a Vico, da Casal di Principe Enzo Noviello e Marcello Schiavone e il consigliere comunale di Maddaloni Gigi Bove.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico