Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Contrasto alla povertà, 250 euro a testa per 54 famiglie

Stefano GiaquintoCAIAZZO. Cinque pagine, per sei fogli fitti di nomi: sono 54 famiglie che riceveranno questo mese e a gennaio un contributo di duecentocinquanta euro.

A distanza di poco più di un mese dal termine per la presentazione delle domande in Municipio, la giunta comunale di Caiazzo mercoledì 16 dicembre ha infatti approvato il verbale della commissione per il progetto di contrasto alla povertà.

Sono rientrate 54 famiglie residenti nel comune retto dal sindaco Giaquinto sulla base della condizione reddituale e di altri parametri come la presenza di un figlio minorenne, di anziani non autosufficienti, persone abilmente diverse, con problemi legati alla dipendenza o affette da patologie che richiedono un trattamento farmacologico con costi onerosi.

Un progetto, avviato dal Piano sociale di Zona dell’ambito C6 in cui è rientrato anche il Comune di Caiazzo, che ha l’obiettivo di garantire i bisogni primari, soprattutto attraverso il ricollocamento sociale delle persone con disagi ed emarginate.

L’ennesima iniziativa che l’amministrazione Giaquinto ha messo in campo per contribuire, almeno per una piccola parte, ad alleviare la quotidianità di cittadini impegnati sempre più a far quadrare conti, oltre 50 famiglie che vivono situazioni economico-familiari davvero difficili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico