Aversa

Il ceramista aversano Angelo Liguori espone a Napoli

Angelo LiguoriAVERSA. La ceramica di Angelo Liguori nel cuore di Napoli. Sarà “La casa del principe”, originale locale del by night partenopeo, sito in angolo Piazza Carolina, a pochi metri dalla celebre Piazza del Plebiscito,…

… a fare da cornice, venerdì sera, all’esposizione del giovane maestro aversano. La mostra di Liguori si intitola “Il percorso di Bacco” e sarà arricchita dalle nuove creazioni del ceramista di Aversa. Liguori ha alle spalle già una serie di riconoscimenti prestigiosi quali la vittoria al Quinto concorso Bramarte di ceramica, ottenuta grazie alla realizzazione di un Cristo Crocefisso di alto impatto emotivo e la partecipazione alle finali di Milano al Salone Satellite per giovani designer.

Liguori, 38 anni, è figlio d’arte. Il padre, Vittorio Liguori, è da considerare il caposcuola dei ceramisti aversani. Un’arte, quella della ceramica, che nella città normanna ha preso decisamente piede e che ormai da trent’anni viene praticata con un certo successo da vari ceramisti. A riguardo va detto che i Liguori sono molto attivi nell’ambito della divulgazione della loro arte. Liguori, infatti, è presidente dell’associazione Ceramic Club sita in via Diaz (angolo via Croce) ad Aversa, presso la quale impartisce lezioni di ceramica ad adulti e a bambini.

A Liguori, inoltre, il merito di aver portato l’arte della ceramica in aree di sofferenza quali l’Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa.

Vittorio e Angelo Liguori

Il Cristo di Angelo Liguori

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico