Pompei

Corsa, dopo Pompei arriva il “Running dell’Immacolata”

Antonio Amitrano AVERSA. La sedicesima edizione della Napoli-Pompei allunga un tantino il percorso a causa di lavori stradali e dai soliti 27 chilometri passa ai 28,200 chilometri del nuovo tracciato. Giornata bella, con il sole, anche se un tantino pungente.

Alla fine saranno 470 gli arrivati, che partiti da Napoli, si sono portati fino alla Piazza del Beato Bartolo Longo a Pompei. La pattuglia aversana è ridotta al minimo, la distanza incute un tantino di sana “precauzione” alla fine sul traguardo finale arrivano Giuseppe Liotto (1.15.22), Antonio Amitrano (1.58.23), che vediamo nella foto, e Paolo Verde (1.59.17). Una prestazione non male per la tripletta aversana dell’Arca Atletica Aversa, che ha voluto partecipare al cimento pre-natalizio. A livello assoluto vincono i magrebini-fratelli Lamachi, tra i maschi Abdelkadir, tra le donne Maryen, entrambi tesserati per l’Atletica Capua.

Prossimo appuntamento per tutti martedì a Sant’Antimo per la decima edizione del “Running dell’Immacolata” sulla distanza dei 10 chilometri. Oltre 100 gli aversani che saranno presenti al via.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico