Aversa

Convegno su Ordinamento Forense, in evidenza l’avvocatura aversana

 AVERSA. Nell’ambito dell’interessante convegno dedicato a favorire lo sviluppo della formazione nella professione forense, promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere, …

… presieduto dal dinamico avvocato Elio Sticco, l’Avvocatura aversana ha fatto registrare un importante successo, sia nella mattinata che nel pomeriggio.

Infatti, nell’imponente Aula Magna della Scuola di Formazione Forense, dopo un saluto del presidente Sticco, che ha sottolineato come l’ordinamento forense rappresenti un “pilastro necessario per riedificare una Giustizia senza aggettivi e qualificare un’Avvocatura che prenda coscienza del suo futuro” nel solco della nobile tradizione forense meridionale, il professor avvocato Paolo Tanda con una particolareggiata relazione introduttiva ha illustrato il tema: “Il ruolo dell’avvocato nel nuovo Consiglio Giudiziario”.

Partendo dalla prima istituzione del Consiglio Giudiziario, risalente al 1879, con un brillante excursus storico, Tanda ha esaminato l’evoluzione dell’istituto nel corso del secolo passato, fino alla legge 111/2007, sottolineando il fatto che, quello della giurisdizione, non è stato sempre pacificamente accettato come un potere autonomo dello Stato, che ha spesso ribadito l’alta sorveglianza del Ministro sugli uffici giudicanti.

Per migliorare gli uffici giudiziari in efficienza e in un clima di collaborazione con i magistrati, Tanda ha auspicato una “cogestione tra avvocati e magistrati componenti del Consiglio Giudiziario, in quanto che anche l’Avvocatura ha un interesse qualificato al corretto funzionamento dell’Ordinamento Giudiziario, onde favorire l’obiettivo del miglioramento del Servizio Giustizia, nel rispetto del principio di trasparenza”.

In questo modo, anche l’avvocato siederà in Consiglio con un nuovo ruolo e di maggiore efficacia per evitare di rendere amorfa questa importante istituzione dell’Ordinamento Giudiziario Italiano, anche alla luce delle finalità che si propone il Disegno di Legge, già varato dalla Commissione Giustizia.

Nel pomeriggio il presidente Sticco, insieme ai consiglieri del Foro di Santa Maria Capua Vetere, ha consegnato le Medaglie d’Oro dell’Ordine degli Avvocati, con una pergamena ai “Senatori” aversani: avvocato professor Antonio Lamberti, avvocato Raffaele Santulli, avvocato Loreto Dello Vicario, avvocato Giuseppe Picone e al “Senatore Emerito” avvocato Anito Ciaramella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico