Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Ferrovia alto casertano, Patriciello si schiera con i sindaci

Aldo PatricielloCAIANELLO. “Sosteniamo l’iniziativa del circolo Pdl di Caianello. Il prolungamento del servizio metropolitano Campania, da Capua fino a Variano-Caianello, …

… potrebbe risolvere il problema del depotenziamento della stazione che serve diversi comuni dell’Alto Casertano e andare incontro alle esigenze degli utenti che si spostano per motivi di lavoro o di studio”.

Lo ha affermato l’eurodeputato del PdL, Aldo Patriciello, per rispondere alle sollecitazioni arrivate dal coordinatore del Pdl di Caianello Pierino Ruizzo. “Mi sono attivato scrivendo e rivolgendo la richiesta a Trenitalia spa e all’assessore regionale ai Trasporti della Regione Campania. – ha aggiunto l’onorevole Patriciello – L’istanza ha sinora raccolto il sostegno di oltre quindici sindaci dell’area Alto Casertano che risentono di un’endemica e perdurante scarsa attenzione da parte delle istituzioni locali a livello regionale e provinciale. Io, in quanto molisano, non posso sottrarmi dal sostenere questa iniziativa poiché la situazione che si è venuta a creare in parte è stata determinata dalla realizzazione della bretella che collega il Molise al Lazio e ciò, se da un lato ha portato indubbi vantaggi ai pendolari molisani diretti a Roma e viceversa, dall’altro ha provocato la perdita di corse transitanti per la stazione di Vairano-Caianello”.

“Mettendo da parte questioni di campanile, – ha ancora affermato l’eurodeputato – ritengo che la proposta di Ruizzo di inglobare la stazione in questione nella tratta servita dal servizio metropolitano Campania possa essere un’opzione che mi auguro Trenitalia prenda in seria considerazione. Come pure il ripristino di un nuovo servizio ferroviario che agevoli i cittadini dei comuni altocasertani a raggiungere Roma. Infine aggiungo che mi sento chiamato come deputato europeo, grazie al consenso che in molti mi hanno accordato proprio nell’Alto Casertano, ad impegnarmi in prima persona per migliorare lo standard dei servizi pubblici nell’area”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico