Sant’Arpino

Martedì 17 novembre: selezioni per il Modena

Tullio CavuotiSANT’ARPINO. Martedì 17 novembre, dalle ore 14, presso l’impianto sportivo dei “Ludi Atellani” di Sant’Arpino, andrà in scena un importantissimo raduno di giovani calciatori.

La kermesse, riservata alle categorie juniores 92/93, Allievi e mini Allievi classe 94/95, scenderanno in campo sotto gli occhi del Modena Calcio. La società professionista che milita nella serie cadetta, scende al sud, e, in special modo a Sant’Arpino, alla scoperta di giovani talenti. Organizzata dalla Nuova Polisportiva Succivo del presidente Nicola Russo e Tullio Cavuoti, con la collaborazione dell’ASD Città di Sant’Arpino Calcio guidata da Francesco Capone, al cospetto del direttore sportivo del Modena Daniele Albinelli e del dirigente Borsari, sfileranno i più interessanti giovani del proscenio calcistico non solo locale.

A guidare le rappresentative in campo, previsti due match di un’ora, ci saranno i tecnici Aniello Di Marsilio per la rappresentativa juniores, e Silvestro Di Vilio per quanto riguarda la rappresentativa Allievi. Il tutto è stato possibile grazie alla sensibilità del primo cittadino di Sant’Arpino Eugenio Di Santo e dall’amministrazione locale che, con grande entusiasmo ha aderito all’iniziativa concedendo la struttura sportiva di Sant’Arpino. E’ un grande merito quello del sindaco di Sant’Arpino, uomo di sport e soprattutto sempre vicino a quelle iniziative favorevoli per il riscatto del territorio. Il nostro primo dovere è di aiutare i giovani ad allontanarli dalla devianza giovanile. La società civile deve essere vigile e pronta a combattere con tutte le proprie forze per difendere i giovani dalle tentazioni della vita moderna. Non’è concepibile guardare con ottimismo al futuro se non investiamo nei giovani. Il calcio e lo sport in generale come scudo contro un disagio sociale sempre più dilagante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico