Sant’Arpino

La sede dell’Associazione Carabinieri intitolata ad Antonio Lettera

 SANT’ARPINO. La comunità di Sant’Arpino tributa, il giusto omaggio ad uno dei suoi figli più valorosi il Vice Brigadiere dei Carabinieri, il Cavalier Antonio Lettera, …

…a cui sarà intitolata una sottosezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri che sorgerà proprio nel centro alle porte di Aversa. A darne l’annuncio nel corso di una manifestazione tenutasi domenica mattina, sono stati il sindaco Eugenio Di Santo, ed il Luogotenente Cavalier Marino Franzoni, presidente della Sezione di Orta di Atella della stessa associazione. L’incontro, che ha costituito un momento di riflessione con la popolazione tutta e in particolare con le giovani generazioni, ha visto anche la partecipazione dei figlio del compianto Lettera, Pino, Assunta, Elpidio e Sergio.

Durante la mattinata è stata ricordata la figura del Vice Brigadiere morto nel 1996 all’età di 68 anni insignito della Medaglia d’Argento al Valor Militare quando nel lontano 1981, libero dal servizio ed in abiti civili, trovandosi in banca a Napoli sventò una rapina riportando una ferita al braccio e all’addome, cosa che non gli impedì di bloccare un malvivente e l’identificazione dei complici, prontamente arrestati da altri militari della Benemerita. Ma l’intero Corsus Honorum del Lettera è stato caratterizzato da numerosi episodi di valore, come quando nel 1969 sventò un suicidio di un uomo angosciato. Ma nei vari interventi del sindaco, dell’assessore alla Cultura Giuseppe Lettera, del Luogotenente Franzoni si è posto anche l’accento sull’intera attività dell’Associazione Nazionale Carabinieri, che conta circa 350 mila iscritti in tutta Italia.

 “Un sodalizio – ha detto il Di Santo – che ha finalità ammirevoli e che attraverso i suoi tanti carabinieri in congedo quotidianamente si prodiga per raggiungere importanti obiettivi di carattere sociale, non risparmiando quei sentimenti di solidarietà e altruismo che caratterizzano da sempre il glorioso patrimonio di valori dell’Arma. Ma tra le tante finalità che persegue l’Associazione vi è una in particolare che mi preme sottolineare. Mi riferisco al culto e alla conservazione della memoria dei suoi eroici caduti. Ebbene, uno dei motivi che mi ha portato da subito ad aderire a questa iniziativa è stato il fatto che l’Associazione sin dal nome valorizza la vita e l’azione di un figlio della terra santarpinese ovvero il Cavalier Antonio Lettera, sottufficiale dei Carabinieri, medaglia d’argento al valor militare Un carabiniere che, come nella migliore delle tradizione dei suoi colleghi, quotidianamente lontano dai riflettori e dai clamori, in silenzio e con raro senso di responsabilità, si è reso protagonista di gesti da incorniciare e che restituiscono ai cittadini quella fiducia nelle Istituzioni che spesso atteggiamenti poco edificanti rischiano concretamente di far perdere inesorabilmente. Antonio Lettera nell’Arma credeva con sincera passione. Le sue ineguagliabili capacità professionali unitamente alla sua specchiata onestà ne fecero ben presto un saldo punto di riferimento, a cui i commilitoni sovente ricorrevano apprezzandone l’amore e la dedizione nei confronti del prossimo. L’intensa carriera del Cav. Antonio Lettera, uomo semplice e franco, fu contrassegnata da numerosi plausi. Il Cavalier Lettera è stato un fulgido esempio di consapevole ardimento, di dedizione al dovere e di elette virtù militari. Un eroe il Cavalier Lettera a cui, unitamente alla sua famiglia, Sant’Arpino, in segno di riconoscenza perenne ha dedicato una strada. Colgo l’occasione per informare tutti che l’Amministrazione sta lavorando per offrire all’Associazione dei Carabinieri un riferimento anche a Sant’Arpino dove poter aprire una sede. La sede,oltre ad essere un luogo di incontro rappresenta anche una forma di tangibile gratitudine ai Carabinieri che prima di tutto obbediscono alle leggi della Solidarietà Umana, della tutela della Libertà e dei valori di Legalità e Giustizia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico