Santa Maria C. V. - San Tammaro

4 Novembre, commozione di cittadini e studenti

 SANTA MARIA CV. Festa delle Forze Armate e dell’Unità nazionale, l’amministrazione celebra la ricorrenza del 4 Novembre.

Questa mattina un lungo corteo, preceduto dalla banda della scuola “Mazzocchi”, partito dalla villa comunale ha raggiunto il Duomo, dove il primo cittadino Giancarlo Giudicianni ha deposto una corona d’alloro per commemorare i tanti eroi italiani della Seconda Guerra Mondiale.

Presenti centinaia di persone e gli studenti delle scuole cittadine evidentemente emozionati dal ricordo dei 650mila caduti italiani della Grande Guerra. Toccanti le parole del sindaco che ha invitato i ragazzi ad una presa di coscienza di essere nazione, invitandoli a discernere i veri valori da quelli che il mondo dei consumi vuole imporre e a cercare i propri punti di riferimento nella famiglia e nella scuola.

Questo un estratto del discorso rivolto alle scolaresche: “I vostri insegnanti vi stanno offrendo gli strumenti per cambiare questa società, vi sono vicini perché i concetti di famiglia, di patria, di rispetto degli altri, di democrazia entrino nei vostri cuori. Convincetevi che il vostro principale nemico è l’ignoranza, che vi rende schiavi tutti. Con essa ha campo libero la delinquenza e l’inciviltà. Noi puntiamo su di voi. Vi aiuteremo e vi saremo vicini. In questa direzione vanno la valorizzazione del nostro patrimonio storico, artistico e archeologico, come la recente sistemazione di piazza I Ottobre. Se ci siamo battuti perché il teatro Garibaldi continui a vivere è per voi ed oggi possiamo offrirvi anche un Conservatorio in cui crescere e sviluppare le vostre inclinazioni artistiche. Avete a disposizione i mezzi per crescere e in modo qualificato, sfruttateli e fatene buon uso e soprattutto difendeteli. Siate la speranza nostra, di questa città e della nostra Patria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico