San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Lotta all’evasione, controlli a tappeto nelle aziende sammarchesi

Giovanni VaglivielloSAN MARCO EV. Lotta alla grande evasione e verifiche capillari sulle realtà imprenditoriali ed industriali del territorio sammarchese.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Zitiello ha avviato in collaborazione con la Darti, la società concessionaria della riscossione tributi, un monitoraggio puntuale di tutte le aziende presenti sul territorio. Accompagnati dagli agenti del Comando di Polizia Municipale, gli incaricati della società concessionaria del servizio, stanno effettuando controlli sulle reali dimensioni delle realtà aziendali comparando i dati con quelli della contribuzione effettuata.

“In questo modo – ha spiegato l’assessore ai Tributi, Finanze e Programmazione Economica, Giovanni Vagliviello (nella foto) – si va a verificare per ogni azienda, se paga e se paga in maniera corretta. Un lavoro simile non è mai stato fatto prima e dunque potrebbe fornire dati utili ad un ragionamento più complessivo sulla politiche contributive che dobbiamo portare avanti”.

In coerenza con il principio più volte ribadito del “pagare tutti per pagare meno”, l’Amministrazione comunale sta portando avanti su più fronti una capillare lotta all’evasione. Dalla verifica dei pagamenti dei canoni idrici (seguita con particolare attenzione anche dal delegato Aniello Di Maio), alla Tarsu e all’Ici, gli uffici sono impegnati, anche con controlli incrociati, a individuare ogni forma di evasione o elusione.

“Ritengo evidente – ha commentato il presidente della commissione bilancio, Giovanni Carozza – che stiamo portando avanti una intelligente politica di lotta all’evasione fiscale, non per penalizzare i cittadini come qualcuno vorrebbe strumentalmente far credere, ma al contrario per agevolare tutti i contribuenti onesti che pagano. Assieme ad una razionalizzazione delle spese, pensiamo alle indennità degli amministratori e al taglio delle spese telefoniche, questo ci consente, nonostante le pessime condizioni economiche ereditate, di investire nel sociale e nei servizi: la colonia per i giovani, i soggiorni per gli anziani, le manifestazioni culturali e sportive e una migliore qualità dei servizi comunali, a cominciare dal processo ormai avviato di completa informatizzazione, sono la conferma del fatto che stiamo operando le scelte più giuste nell’interesse del cittadino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico