Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, iniziativa del Codacons per rimborso 10% Tarsu

Guido PennacchiettiRECALE. Il direttivo del Popolo della Libertà di Recale ha incontrato l’avvocato Maurizio Gallicola, presidente provinciale del Codacons per avviare un progetto di assistenza ai recalesi.

Tante le iniziative del Codacons a favore dei consumatori, spesso inconsapevoli vittime, tese a risarcire gli stessi cittadini facendo leva su un valido e competente staff di avvocati disposti a curare le diverse pratiche sin nei minimi dettagli. A partire da domenica 15 Novembre, dalle ore 16:30, presso la sede del Pdl in via Marconi n° 5, sarà possibile ricevere informazioni e lasciare i dati per alcuni rimborsi di cui si occupa il Codacons.

Guido Pennacchietti, responsabile recalese dell’iniziativa, ci spiega: “A partire da domenica, sarà possibile fornire i propri dati per il rimborso dell’Iva al 10% sulla Tarsu. L’iva pagata dai contribuenti è stata dichiarata illegittima perché imposta su una tassa e non su una tariffa. Sarà quindi possibile recuperare l’iva con una retroattività di massimo dieci anni. Ad esempio: un cittadino che paga 400 euro di Tarsu all’anno, avrà un rimborso di 40 euro annuali che, moltiplicato per dieci anni, corrisponde ad un rimborso di 400 euro. Ci sono anche tante altre iniziative di rimborso, come quella sulle bollette Enel dal 2000 al 2004 e quelle della Telecom di cui vogliamo rendere partecipi i cittadini recalesi. Forniremo una consulenza gratuita per quanti vorranno incontrarci. Ci sono iniziative anche per quanto riguarda le pensioni, le opposizioni a multe, ad Equitalia etc etc, insomma noi del Pdl abbiamo intenzione di fornire, insieme agli amici del Codacons, un’assistenza continua a quanti dovessero avere di questi problemi”. Il direttivo del Pdl inizia quindi la sua attività concreta al fianco dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico