Italia

Ex Eutelia, Letta assicura l’impegno del Governo

Gianni LettaROMA. Dopo la vittoria dei lavoratori sardi della Alcoa che giovedì, dopo i tafferugli con la polizia, hanno ottenuto al ministero dello Sviluppo economico la sospensione dei 720 licenziamenti, anche i dipendenti della ex Eutelia, ora Agile, possono sperare in una soluzione della vertenza.

I lavoratori protestano contro i 1192 esuberi annunciati dall’azienda e il mancato pagamento dei salari da tre mesi.

Ilsottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, dopo la riunione di giovedì notte a Palazzo Chigi con le parti sociali, ha espresso “solidarietà ai lavoratori, confermando l’impegno per una soluzione che riporti tranquillità e operatività nelle aziende”.

Il negoziato con sindacati e vertici del Gruppo Omega (da cui dipendeono Agile e Phonmedia) era proseguito fino a tarda ora. Il governo ha rivolto un appello “a tutte le pubbliche amministrazioni che hanno contratti di fornitura in corso con il gruppo – si legge in una nota di Letta – a rispettare e conservare le commesse, così da assicurare una prospettiva di continuità e sviluppo alla professionalità dei lavoratori”. Analogo invito è stato rivolto alle aziende private e il sottosegretario Letta si è poi attivato con il Tribunale di Roma, sezione fallimentare, per sollecitare l’esame delle istanze presentare dai lavoratori.

Lo stesso sottosegretario Letta ha poi contestato al gruppo Omega alcune dichiarazioni riportate poco dopo l’incontro da un rappresentante dell’azienda, durante la trasmissione televisiva “Annozero”. Ma a riguardo, il rappresentante della società ha smentito personalmente che “un esponente di alcuna delle società a noi riconducibili abbia telefonato alla trasmissione in questione”.

Non crede alle promesse del governo il deputato dell’Italia dei Valori,Francesco Barbato, che venerdì mattina è sceso in piazza tra i lavoratori ex Eutelia ancora in sit-in davanti Palazzo Chigi: “È la rivolta dei buoni – dice Barbato – e se Berlusconi non si sbriga a risolvere la loro tragica situazione allora ci penserò io: vado su a Palazzo Chigi e lo butto dalla finestra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico