Home

L’Inter va in fuga: + 7 sulla Juve e sulla Sampdoria

Maicon autore del 2 a 0L’Inter mette la freccia e saluta tutti dopo la vittoria di Livorno.

La squadra di Mourinho si è porta a + 7 sulle dirette inseguitrici. Decisive le reti nella ripresa di Milito che con un destro dal limite fulmina il portiere amaranto e di Maicon nel finale che chiude la gara con un sinistro dopo un’azione personale.

La Sampdoria di Del Neri non va oltre il pareggio casalingo con il Bari di Ventura. I pugliesi nel finale di gara sprecano un calcio di rigore con Barreto e vedono annullarsi una rete regolare al 6’ minuto di recupero. Il derby del cuore di Antonio Cassano viene rovinato da alcuni tifosi doriani che lo hanno fischiato per tutta la gara, tanto che il calciatore infastidito a fine gara ha minacciato di ‘fare le valigie’ e di andare via da Genova.

La Roma di Ranieri torna al successo contro il Bologna. Ospiti in vantaggio con Adailton abile a sfruttare l’assist al bacio di Di Vaio. Pari giallorosso dopo appena tre minuti con Vucinic che solo davanti a Viviano lo trafigge con un destro piazzato. Vibranti le proteste dei felsinei per un tocco di mano di Perrotta. Nella ripresa la rete della vittoria di Perrotta dopo una respinta corta di Viviano su tiro di Menez.

Pari della Lazio a Siena. I biancocelesti in vantaggio con Mauri all’8’ abile a sfruttare di testa un’azione di Foggia dalla destra, vengono raggiunti da un assolo di Maccarone che fa passare la palla tra le gambe di Muslera. Al 40’ del primo tempo l’arbitro espelle il portiere uruguaiano per fallo su Maccarone, ma ‘ritratta’ la sua decisione su segnalazione del guardalinee.

La Fiorentina di Prandelli torna al successo grazie ad un Marchionni super che con una doppietta stende il Catania. In mezzo il gol ospite siglato da Mascara con un destro fulminante dal limite dell’area. Nel finale Gilardino fissa il 3 a 1 sfruttando l’assist al bacio di De Silvestri.

Cagliari – Atalanta dura solo un tempo, infatti i sardi negli ultimi 15 minuti vanno in gol tre volte con Nenè (doppietta) e Matri su rigore.

Pari senza reti il posticipo tra Palermo e Genoa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico