Gricignano

Della Gatta (Pdl): “Basta con la vecchia politica”

Errico Della Gatta GRICIGNANO. Si susseguono le riunioni nel circolo del Pdl di Gricignano, convocate dal coordinatore cittadino Errico Della Gatta per fare il punto della situazione politica e organizzare il partito.

“Una fase – spiega Della Gatta – che dovrà necessariamente passare attraverso un fondamentale coinvolgimento della parte sana di Gricignano, in particolar modo dei giovani e di tutti coloro i quali credono nella politica, nel vero rinnovamento, ed hanno a cuore, come noi, le sorti della nostra comunità, mortificata negli ultimi lustri”. Proprio su quest’ultimo punto, alla luce degli ultimi avvenimenti, il coordinatore pone l’accento su quella che definisce “la macabra e triste situazione in cui ci hanno scaraventato i soliti ‘politicanti alla ribalta’, il cui unico risultato raggiunto è stato quello di portare la nostra cittadina agli onori della cronaca attraverso una preoccupante e alquanto inquietante gestione della cosa pubblica, almeno come si legge dalla stampa”.

Per Della Gatta, inoltre, vale la pena ricordare che anche tre ex esponenti della maggioranza (Luigi Diretto e gli ex assessore Andrea D’Angelo e Giuseppe Barbato, ora all’opposizione), hanno esposto, attraverso un manifesto, le motivazioni per le quali hanno abbandonato la maggioranza “criticando – commenta il coordinatore – metodi, scelte e comportamenti che nulla hanno a che vedere né con il buon governo né con la legalità e la trasparenza”. “A tal proposito – sottolinea Della Gatta – da tempo il locale Circolo delle Libertà ha denunciato con manifesti pubblici alla cittadinanza questo ‘strano’ modo di amministrare. Proprio su tutto ciò bisogna interrogarsi e fare una profonda e articolata riflessione più giusta possibile, come noi in queste ore stiamo facendo, per apportare quel contributo necessario al fine di ‘disinfettare’ il nostro paese da quest’aria viziata che mai come oggi è molto simile a quella di una palude”.

Il coordinatore, dunque, rivolge un appello ai cittadini “affinché si facciano avanti, credendo, come noi, in un futuro migliore, al rilancio della nostra comunità, per arrivare a quel radicale cambiamento della classe dirigente non inteso solo ed esclusivamente in termini di età anagrafica, ma come un ciclone di intelligenze che spazzi via tutto ciò che sia vetusto, e sia portatore di grandi valori, per guidare Gricignano su quell’unica e sola via maestra fatta di crescita, di legalità, di trasparenza, di libertà di dibattito e specialmente di quella collegialità tanto reclamata, sulle decisioni e scelte piccole o grandi che siano, rovesciando così ‘arroganti e vecchi metodi padronali’”.

“Mai come in questo momento – continua Della Gatta – non bisogna essere indifferenti, stare alla finestra a guardare, bisogna scendere in campo, dare quel contributo necessario affinché il nostro paese possa finalmente ‘risorgere dall’abisso’. Siamo coscienti che il percorso non è facile da intraprendere e che la via è impervia, ma insisteremo per il raggiungimento di questo democratico obiettivo. Unitevi a noi, dunque, al nuovo corso, per costruire insieme una grande forza della libertà per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio, dove sicuramente non saranno precostituiti pacchetti di tessere operate dai soliti e ‘noti prestigiatori’ della politica che, obbedienti come sempre, non hanno mai rinunciato al compito di portarle al solito ‘capobastone di turno’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico