Esteri

Afghanistan, niente ballottaggio: Karzai rieletto presidente

Hamid Karzai KABUL. Il presidente afghano uscente Hamid Karzai è stato proclamato vincitore delle elezioni del 20 agosto dopo l’annullamento del ballottaggio, seguito al ritiro dello sfidante Adbullah Abdullah.

Lo comunica la commissione elettorale afghana. Dopo l’annuncio del ritiro di Abdullah, che domenica ha fatto sapere di rinunciare al ballottaggio con Karzai alle elezioni presidenziali, la Commissione elettorale indipendente (Iec) afghana aveva infatti annullato il secondo turno.

“La Commissione elettorale indipendente (Iec) dichiara che Hamid Karzai, che ha raccolto la maggioranza dei voti al primo turno ed è il solo candidato al secondo turno, è il presidente eletto dell’ Afghanistan”, ha annunciato il presidente dell’Iec, Azizullah Ludin. “Non ci sarà un ballottaggio”, ha aggiunto Daud Ali Najafi, membro della Commissione.

Le Nazioni Unite avevano detto in precedenza che avrebbero “appoggiato e rispettato” qualsiasi decisione presa dalle autorità elettorali afgane al ballottaggio delle presidenziali afgane. Lo ha affermato il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, in visita a Kabul, il quale, dopo la notizia del ritiro di Abdullah e la mancata disputa del ballottaggio, si è congratulato con Karzai per la sua elezione. Ban Ki-moon è arrivato a Kabul per incontrare Karzai e Abdullah, anche se questo ha annunciato il suo ritiro dal ballottaggio. Nel comunicato l’Onu annuncia che la visita è stata decisa dopo l’attacco suicida della scorsa settimana a Kabul che aveva provocato la morte di cinque dipendenti stranieri dell’Onu. Oltre a Karzai e ad Abdullah, Ban incontrerà anche il rappresentante dell’Onu nel Paese, Kai Eide, e responsabili della sicurezza. Anche il premier britannico Gordon Brown ha telefonato ad Hamid Karzai per congratularsi per la sua rielezione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico