Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

“Comuni a 5 Stelle”, a Camigliano si inaugura ‘Villaggio del Gusto’

 CAMIGLIANO. Si preannuncia molto ricca la giornata che sabato 21 novembre preluderà la consegna ufficiale del premio “Comuni a 5 stelle” prevista domenica a Camigliano, nel casertano.

Ad aprire la vigilia della premiazione sarà alle dieci l’inaugurazione del Villaggio del gusto, un tuffo nelle bontà gastronomiche della provincia curato da Sapere i sapori, dalla proloco di Camigliano, dal comitato Gemellaggio e Juvenilia. Protagonisti della mattinata saranno i bambini delle scuole locali, chiamati a raccolta nel parco giochi del paese.

Grande interesse susciteranno i laboratori sui prodotti di Terra di lavoro che vedranno la partecipazione di Renato Martini, chef di Vairo del Volturno (stella Michelin); Lorenzo Pascarella del ristorante Luna rossa; Antonio Minopoli, presidente di Sapori e saperi Campania; Franco Pezone, presidente Unpli della provincia di Caserta.

Alle 11.30 in scaletta c’è invece il convegno in sala Europa sul randagismo e gli enti locali. Vi prenderanno parte Nadia Ucciardiello, segretaria dell’associazione Onda; Luigi Di Monaco e Salvatore De Micco, responsabili dell’Asl Ce. Subito dopo i percorsi del gusto, sarà presentato il libro “Fazzoletto rosso” di Tiziana Verde.

E alle 16.30 in piazza Kennedy sarà la volta di un focus sullo sviluppo sostenibile. Saranno presenti l’assessore regionale Walter Ganapini; l’oncologa dell’associazione nazionale Medici per l’ambiente Patrizia Gentilini; il presidente dell’associazione comuni virtuosi Luca Fioretti: il coordinatore dell’associazione comuni virtuosi Marco Boschini; lo storico Sergio Tanzarella; il direttore del consorzio rifiuti “Vallesina – Misa” Laura Filonzi. Seguirà la presentazione, nella sala Europa, delle missioni di Camigliano nel mondo a cur a delle suore clarettiane, del gruppo Iclam e di Ali della speranza.

A concludere la giornata il concerto di musica tradizionale con i Cantica popularia, gli Alas della speranza e i Lazzaroni di Masaniello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico