Campania

Influenza A, due decessi a Caserta e Pagani

 CASERTA. Altre due vittime in Campania per l’influenza A, anche in questo caso già affette da gravi patologie. Carlo De Nicola, 49 anni, di Santa Maria Capua Vetere, è morto all’ospedale San Sebastiano di Caserta.

Era risultato positivo al virus H1N1, rivelatosi fatale per le altre gravi patologie di cui l’uomo soffriva, come cardiopatia, broncopatia e obesità. Pesava, infatti, 210 chili. Poche ore dopo il suo ricovero era arrivato anche il padre a seguito di un incidente stradale. Sottoposto al test era risultato anche lui positivo. L’uomo con il passare dei giorni è andato via via migliorando, fino alla guarigione anche se si trova tuttora ricoverato in via precauzionale.

Una ragazza di 18 anni è invece deceuta all’ospedale di Pagani (Salerno). Affetta da cerebropatia dalla nascita e con deformazioni vertebrali, era stata ricoverata venerdì scorso all’ospedale di Nocera per poi essere stata trasferita a Pagani.

Salgono a 24 le vittime in Campania per l’influenza A, mentre in tutta Italia sono 56.

Un altro decesso a Firenze, venerdìmattina, si tratta di una bimba di sei anni che, come oggi ‘Il Corriere Aretino’, soffriva di un tumore che si era aggravato. Per i sanitari, dunque, la morte ”nonè da attribuire al virus, ma alla recidiva della malattia oncologica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico