Campania

Droga sul litorale domizio e nel Basso Lazio: 9 arresti

carabinieriCASERTA. I carabinieri del nucleo operativo di Mondragone, coordinati dalla Dda partenopea, hanno smantellato un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di stupefacenti sul litorale domizio e nel Basso Lazio.

L’operazione, che ha interessato le province di Caserta, Napoli, Roma e Frosinone, ha visto l’esecuzione di 11 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di Bamba Umaru, 36 anni, originario del Gabon; Segun Lawani, 42 anni, iberiano; Adeleke Oluwatosin, nigeriano, 32 anni; Khaled Belgith, 40 anni, tunisino; Giorgio Maddaluno, 23 anni, napoletano; Mauro Salvatore Rosati, 42 anni, di Sora (Frosinone); Carmelo Andese, 56 anni, napoletano; Alessandro Risso, 38 anni, di Roma; Antonio Fonzo, 46 anni, di Vallata (Avellino). Altri due extracomunitari si sono resi irreperibili.

L’attività investigativa è stata avviata nel mese di novembre 2008, monitorando alcuni soggetti residenti nelle province di Caserta e Napoli che si rifornivano di cocaina ed eroina principalmente a Castel Volturno. Sono state eseguite numerose intercettazioni telefoniche, seguite da pedinamenti e da altre attività di riscontro da parte della polizia giudiziaria che hanno consentito di eseguire arresti in flagranza e sequestri di quantità di sostanze stupefacenti. In particolare, le indagini hanno consentito di identificare tutti i componenti di un sodalizio criminoso dedito al traffico di stupefacenti, con base logistica a Castel Volturno, al cui vertice si individuavano alcuni extracomunitari pluripregiudicati di origine nigeriana. La sussistenza di un vincolo associativo tra gli indagati, come emerso al termine dell’attività investigativa, ha condotto la Procura ordinaria alla trasmissione del procedimento alla Dda presso la Procura di Napoli. Nel corso dell’attività si accertavano diversi livelli organizzativi e strutturali dell’attività di approvvigionamento, fornitura e smercio di ingenti quantitativi di cocaina ed eroina.

I membri dell’organizzazione criminale sono prevalentemente soggetti extracomunitari ed italiani. Gli arrestati provenienti dalle province del Basso Lazio e dalla Capitale, approvvigionandosi a Castel Volturno, provvedevano a smerciare a livello locale lo stupefacente. Si garantiva così, soprattutto nel periodo estivo, la fornitura di eroina e cocaina anche sul litorale laziale e nelle località balneari di maggior afflusso come l’isola di Ponza. Nell’ambito delle attività di riscontro venivano effettuati sei arresti in flagranza di reato e sequestrati complessivamente 200 grammi di stupefacenti.

Smantellati i vari punti di spaccio di particolare interesse di cocaina ed eroina nei comuni di Castel Volturno, Napoli, Sora, Roma e Ponza.

Bamba Umaru

Segun Lawani

Adeleke Oluwatosin

Khaled Belgith

Bamba Umaru

Segun Lawani

Adeleke Oluwatosin

Khaled Belgith

Carmelo Andese

Giorgio Maddaluno

Mauro Salvatore Rosati

Alessandro Risso

Carmelo Andese

Giorgio Maddaluno

Mauro Salv. Rosati

Alessandro Risso

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico