Campania

Caserta, uccise un netturbino: condannato a sei anni di carcere

carabinieriCASERTA. I carabinieri della stazione di Valle di Maddaloni (Caserta)nel pomeriggiodel 17 novembre hanno tratto in arresto Walter Conte, 61 anni, per i reati di omicidio volontario aggravato, tentato omicidio e porto illegale di arma da fuoco.

Conte, imprenditore edile, già agli arresti domiciliari, deveespiare una condanna asei anni e otto mesi di reclusione.

I fatti risalgono al 4 febbraio 2007, quando a Caserta una futile lite per una mancata precedenzadegenerò nell’omicidio del netturbino 42enne Antonio Russo e nel ferimento della figlia Matrona, 19enne incinta, a colpi di pistola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico