Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

A Castel Morrone si parla di pace e Riello vola a Bruxelles

Pietro Riello CASTEL MORRONE. La pace un bene primario da conservare e da garantire sia dentro che fuori dai confini dell’Unione Europea, questo sarà il tema trattato a Castel Morrone nel corso del terzo incontro del progetto EU-Ropa.

Progetto, finanziato dalla Regione Campania ed organizzato dal Forum Giovani di Castel Morrone con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale e dell’Associazione Xentra Giovani, che si terrà nel pomeriggio di Venerdì 13 novembre (oggi per chi legge) presso l’ex edificio scolastico della frazione Largisi.

Un argomento, quello trattato dai giovani morronesi, di strettissima attualità che dunque analizzerà le politiche che l’Unione Europea sta attuando per conservare ed assicurare un bene primario, come quello della pace, sia dentro che fuori dai confini della Ue. Organismo comunitario che ultimamente ricorre spesso nel dibattito politico del piccolo centro tifatino, infatti, oltre ai workshop incentrati proprio sull’organo che ha sede a Bruxelles c’è da segnalare che il primo cittadino Pietro Riello nei giorni scorsi è stato ospite dell’europarlamentare Patriciello proprio nelle sede UE di Bruxelles. Una due giorni a cui hanno partecipato anche altri esponenti politici casertani i quali hanno visto da vicino il funzionamento della macchina amministrativa europea, e nello specifico della Commissione Industria ed Energia di cui l’onorevole Patriciello è componente.

“Una due giorni interessante. – ha affermato il sindaco Pietro Riello – Una esperienza particolare e positiva, anche per rapporto umano che si è instaurato con l’onorevole Patriciello, al quale ho chiesto di presenziare all’evento finale del nostro progetto EU-Ropa che si terrà il prossimo 19 dicembre nella cornice di Palazzo Ducale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico