Sant’Antimo

“Il sole, il vesuvio e la trincea”, in edicola Fresco di Stampa

 AVERSA. Esce in edicola, sabato 7 novembre, il nuovo numero del magazine di Terra di Lavoro e Napoli Nord, “Fresco di Stampa”.

In copertina, il dossier sui militari campani che scelgono di arruolarsi e che vanno in missione nei luoghi di guerra, coadiuvati da medici e infermieri che svolgono lavoro volontario nelle strutture sanitarie afghane, irachene e somale. Il giornale affronta l’argomento in maniera “laica”, senza pregiudizi ideologici. Racconta i fatti, anzi lascia che a raccontarli siano i protagonisti, alcuni dei quali dichiarano, in maniera convinta, di credere nei valori della Patria. Molti, invece, sono quelli che ragionano razionalmente e pensano al lavoro sicuro e remunerativo, anche se, a volte, rischioso. Con loro ad affrontare i pericoli sono anche i volontari, soprattutto medici, che accompagnano l’opera dei militari nei territori a rischio come l’Afghanistan e l’Iraq. “Fresco di Stampa” raccoglie testimonianze anche su quest’altro fronte evidenziando che un’alta percentuale del personale in missione, militare e civile, proviene dal Sud e, in particolare, dalla Campania. Una regione che sembra soffrire, ancora di più del resto del Meridione, il prepotere della camorra, la corruzione del ceto politico-economico e la mancanza cronica di programmazione da parte delle istituzioni.

Il titolo della copertina (questo mese per la prima volta realizzata graficamente) è: “Il sole, il vesuvio e la trincea”. Nel numero di novembre viene affrontato anche l’argomento, attualissimo, della speculazione edilizia, in provincia di Caserta e nell’area di Napoli Nord, dove gli abusi hanno raggiunto livelli di guardia. A Giugliano sono indagati ben tre ex sindaci.

Per la politica il magazine si occupa della nascita del “Partito del Sud”, con protagonisti quali Raffaele Lombardo, Antonio Bassolino e Gianfranco Miccichè e dello scandalo della famiglia Mastella, che vede coinvolta la presidente del consiglio regionale, Sandra Lonardo, implicata in un giro di raccomandazioni e illeciti amministrativi.

Interessanti le interviste esclusive al filosofo e sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, in visita in provincia di Caserta, e all’ex giudice di Mani Pulite, Gherardo Colombo, che accusa la politica di non sapersi riformare. Non mancano i servizi sull’inquinamento ambientale e sul territorio.

Dopo la sezione del giornale dedicata alle diverse aree di Terra di Lavoro e Napoli Nord, dall’Agro aversano, al maddalonese, da Caserta alle città all’Alto casertano e da Giugliano, a Sant’Antimo, Villaricca e Qualiano, spazio è dato alla cultura e allo sport.

In chiusura, la consueta rubrica della giovane scrittrice casertana, vincitrice del premio Calvino, Giusi Marchetta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico