Villa Literno

Nuove donazioni alla Biblioteca Comunale

Biblioteca Villa LiternoVILLA LITERNO. Nuove donazioni per la Biblioteca Comunale “Dionigi Iannone” di Villa Literno. La più copiosa arriva ancora da Annalisa Virgili e Maurizio Fagnola, coniugi napoletani che attualmente vivono a Castel Volturno.

In totale, hanno trasferito a Villa Literno oltre mille volumi. I libri, molti dei quali d’epoca e in rilegatura pregiata, sono di argomenti diversi, in particolare saggi, di filosofia, pedagogia, arte, storia e religione. La raccolta era di proprietà di Franco Fagnola, filosofo, deceduto circa vent’anni fa, che faceva parte del salotto di Benedetto Croce. Decine di altre donazioni arrivano da tutta Italia: attraverso il giornalista aversano Salvatore Pizzo, che ora vive e lavora a Parma, è arrivato un pacco di libri inviati dalla signora emiliana Sara Dacci. Ed altri ne arriveranno. Si arricchisce in quantità e qualità quindi, la biblioteca liternese di via Chiesa, una delle più fornite e frequentate della provincia di Caserta. In pochi anni, Villa Literno è diventato un centro culturale dove arrivano studiosi da tutta la regione. Dall’inizio dell’anno oltre 1200 cittadini hanno visitato la biblioteca per consultare libri o utilizzare i computer del Capsda (Centro di accesso pubblico ai servizi digitali avanzati): si tratta di un progetto europeo avviato in Campania grazie ai fondi Por 2000-2006, che consente l’utilizzo gratuito di terminali tecnologicamente avanzati. Ci sono sei postazioni, di cui una per non vedenti, con dispositivi input/output in linguaggio Braille.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico