Villa Literno

Feriscono durante rissa due connazionali, fermati due romeni

da sin. Anghel Iulian Octavian e Anghel FlorinVILLA LITERNO. I carabinieri della stazione di Villa Literno hanno fermato due romeni, Anghel Iuliano Octaviano, 42 anni, operaio, e Anghel Florin, 23 anni, per l’accusa di tentato omicidio, porto abusivo di armi e ricettazione.

Intorno all’una di domenica 25 ottobre, nei pressi del bar “Meca Sud”, i due partecipavano ad una rissa nata per futili motivi.

Armati rispettivamente di un coltello a serramanico e di un cacciavite di grosse dimensioni, aggredivano i connazionali Dinca Costantin, 21 anni, domiciliato a Villa Literno, e Stoian Ovidu Adrian, 25 anni, domiciliato a Falciano del Massico, colpendoli al torace e al volto. Alle vittime, trasportate presso la clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, venivano riscontrate varie ferite giudicate guaribili in sette giorni.

Durante la perquisizione presso l’abitazione dei fermati venivano recuperati e sottoposti a sequestro il coltello e il cacciavite utilizzati nella rissa, nonché un ciclomotore Aprilia, privo di targa, risultato provento di furto. I fermati sono stati condotti presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico