Trentola Ducenta

“Fabbricaria” subisce furto al Comune: sparito materiale dell’associazione

Fabbricaria TRENTOLA DUCENTA. Il Comune di Trentola Ducenta ha deciso di non rinnovare all’associazione Fabbricaria la concessione dei locali al secondo piano del palazzo municipale, per due anni sede del sodalizio che opera in ambito artistico e musicale.

Come se non bastasse, l’associazione ha subito un furto, ad opera di ignoti, presso l’ormai ex sede: “Quando ci siamo recati nei locali del Municipio per recuperare il nostro materiale, abbiamo trovato le stanze ‘svaligiate’. Sono scomparsi faretti, mobilia, televisori, opere lasciateci dai numerosi artisti che hanno esposto in questi anni. Abbiamo regolarmente denunciato il furto presso i carabinieri della locale stazione”. Uno smacco per un gruppo di giovani artisti che negli anni si sono distinti per i loro lavori “alternativi”, tanto da guadagnarsi un passaggio sulla famosa Mtv.

Ma di notizie ce ne sono anche di buone per Fabbricaria che, intanto, ha trovato una nuova casa, purtroppo fuori dal proprio territorio, ossia nel club “Ultraviolet” di Lusciano, in via Pastore. Lì il 23 ottobre si esibiranno gli Amour Fou, nati dall’incontro tra Alessandro Raina (ex voce dei Giardini di Mirò) e Leziero Rescigno (La Crus), che nel 2007 hanno pubblicato l’album d’esordio “La stagione del cannibale” (video). La programmazione continuerà venerdì 30 ottobre con gli Iris’Tea, band aversana selezionata per rappresentare la Campania ad “Italia Wave 2009” ed in procinto di pubblicare il primo album.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico