Trentola Ducenta

Eureka torna sulle scene: “La nostra azione sara’ ancora più incisiva”

Michele ApicellaTRENTOLA DUCENTA. Dopo la pausa estiva, l’attività del movimento socio-culturale Eureka riprende con più energia e voglia di fare.

Saranno promosse nuove iniziative a sostegno dei cittadini di Trentola Ducenta, che sempre più hanno bisogno di vicinanza per affrontare piccoli o grandi problemi che li vedono protagonisti nella vita di tutti i giorni. Cittadini ai quali giovani professionisti cercano, con il proprio impegno e le proprie capacità risolutive, di alleviare in modo considerevole le difficoltà che incontrano nel disbrigo di pratiche di varia natura.

Il presidente del movimento, avvocato Michele Apicella, dichiara: “E’ di fondamentale importanza dibattere con i nostri simpatizzanti della caotica situazione politico-amministrativa di Trentola Ducenta, facendoci portavoce nei confronti dell’amministrazione comunale di richieste atte a favorire una migliore vivibilità del territorio. Molteplici sono i problemi su cui dibattere, in particolare chiederemo al sindaco un ulteriore intervento presso gli organi competenti per la risoluzione della ormai nota vicenda dell’ufficio postale di Ducenta. La nostra preoccupazione è rivolta in particolar modo agli anziani, i quali si vedono costretti a delle vere e proprie code notturne. Vuole essere questo solo un richiamo ad un fatto accaduto e già portato all’ attenzione degli organi preposti”.

“Il movimento – continua Apicella – si propone di darsi una organizzazione capace di allargare il proprio campo di interesse tanto da volersi anche impegnare in modo più concreto in una attività politica prescindendo da qualsiasi colore o appartenenza; in tal modo si cercherà di favorire un rapporto tra i vari componenti del movimento e la macchina amministrativa”.

L’azione del movimento inizierà a diffondersi in tutto l’agro aversano con l’apertura di nuove sedi. La prima ad essere inaugurata sarà quella nella città di Teverola, interessata a breve ad elezioni amministrative. “Sarà questa – sottolinea Apicella – un’ottima occasione per poter essere coinvolti con un nostro rappresentante in questa competizione”.

Il presidente ci tiene a precisare che in futuro sarà possibile attuare tale progetto in condizioni favorevoli anche nella città di Trentola Ducenta, “dove certamente – dice il giovane avvocato – si avverte un forte bisogno di impulsi provenienti dalla società civile e in particolar modo da forze giovani”.

“A dispetto di quanti auspicavano un disimpegno o addirittura la scomparsa del movimento, – conclude Apicella – l’azione dello stesso sarà sempre più incisiva, senza sconti per nessuno e continuamente basata soltanto sull’ esclusivo interesse della cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico