Teverola

Rifiuti e viabilità, il Pdl incontra il commissario prefettizio

 TEVEROLA. Una delegazione del Pdl incontrerà venerdì 9 ottobre il commissario prefettizio per discutere delle problematiche del territorio, in particolare collegate alla viabilità e al servizio di igiene urbana.

“Durante l’incontro – spiega l’esponente del partito Antonio Barbato – porremo all’attenzione del commissario le continue rimostranze dei cittadini, come quelle riguardanti la manutenzione delle caditoie. I cittadini di via Roma e via Garibaldi, in particolare, lamentano da anni l’assenza di tale servizio, nonostante sia previsto dal contratto firmato con la ex GeoEco. Ciò è testimoniato dagli allagamenti che si verificano puntualmente con le forti piogge e che sicuramente si ripeteranno con i prossimi cambiamenti stagionali. Oltre agli allagamenti, è una situazione che comporta l’aumentare di probabili incidenti stradali, nonché un allarme igienico-sanitario nella città”.

“Pertanto, – continua Barbato – noi del Pdl riteniamo si debba operare con importanti investimenti per garantire i servizi fondamentali alla cittadinanza, nonché intervenire in maniera decisa nei confronti della ex GeoEco, obbligata a fornire i servizi che gli vengono pagati, anche applicando penali e sanzioni, in passate mai considerate dall’ex maggioranza”.

“Oggi – conclude l’esponente del Pdl – stiamo pagando le conseguenze del totale disinteresse dimostrato in passato da quell’amministrazione che ha governato per tre lustri, che ha creato un elevato livello di disservizi ed un degrado dilagante”.

Il Pdl, inoltre, punta ad investimenti per il recupero di zone di nuova espansione, come il Rione Casaluce, via Salzano e l’area 167, allo stato in totale abbandono, senza segnaletica né arredo urbano ed in preda alla sporcizia. “Per non parlare – aggiungono poi dal locale coordinamento dei berlusconiani – del ritiro ‘a singhiozzo’ dei rifiuti da parte della ditta incaricata. Intere aree cittadine sono lasciate al sudiciume e mandano all’aria tutti gli sforzi dei cittadini per la raccolta differenziata, visto che tutti i tipi di immondizia finiscono per accumularsi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico