Succivo

“Fatt na pizz”, il video dell’Italia dei Valori

il consigliere IovinelliSUCCIVO. La sezione locale dell’Italia dei Valori, prendendo spunto da alcune dichiarazioni fatte proprio in quell’occasione dal dottor Iovinelli, capogruppo dell’opposizione, durante la seduta consiliare dello scorso 30 settembre, ha realizzato un video intitolato “Fatt na pizz”.

“Il nostro scopo – ha precisato l’avvocato Vincenzo Pastena, nominato nel corso dello stesso consiglio nuovo assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici – non è mai stato assolutamente quello di fare ironia o deridere il dottor Iovinelli. La realizzazione di questo video si pone semplicemente l’obiettivo di mettere in evidenza quanto siano gravi ed equivocabili le sue dichiarazioni stigmatizzandole ed enfatizzandole attraverso le immagini. Paragonare la politica ad una pizza e i politici a dei ‘mangiatori’ della stessa, significa inevitabilmente alimentare l’idea della gente comune che la politica sia un’attività volta solo ed esclusivamente all’interesse personale”.

“Una similitudine sbagliata, equivoca, dunque – ha continuato Pastena – che doveva essere necessariamente messa in discussione e abbiamo pensato che, il modo più giusto per farlo, fosse un video che entrasse nelle case dei nostri concittadini. In un momento importante come questo non si può fare cattiva informazione, o meglio disinformazione. Bisogna piuttosto educare i cittadini al rispetto per la politica che, altro non è, che un’attività che ci mette al servizio della comunità e che ci impone di fare tutto ciò che possiamo nell’interesse della gente”.

“L’Italia dei Valori – ha poi concluso – si fonda da sempre sulla convinzione che la politica è innanzitutto trasparenza, condivisione, partecipazione, onestà e che essa non può e non deve escludere i cittadini perché, proprio loro, sono i principali protagonisti e sono le loro esigenze che, noi politici, dobbiamo porre sempre in primo piano. Questa, e solo questa, è l’immagine della politica che bisogna trasmettere affinché noi politici possiamo lavorare insieme ai cittadini per il bene comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico