Sant’Arpino

Lavori di collegamento tra via Ziello e via Martiri Atellani

Via ZielloSANT’ARPINO. Buone nuove sul fronte dei lavori pubblici a Sant’Arpino: dopo anni di lungaggini burocratiche, contenziosi e risoluzioni contrattuali, finalmente sono iniziati i lavori di collegamento dell’antica via Ten. Pasquale Ziello con la trafficata via Martiri Atellani.

La presenza delle ruspe e degli operai al lavoro, dunque, pone la parola fine ad una lunga odissea che sembrava non dovesse finire mai. I cittadini di via Ziello hanno a più riprese lamentato il mancato avvio dei lavori per un’opera di grande utilità e di cui si avverte da tempo la necessità. In effetti un destino avverso sembrava aver preso il sopravvento sull’attuazione di quest’intervento pubblico che è destinato ad incidere notevolmente sul rilancio di quest’area della cittadina atellana e sul sistema della mobilità urbana locale. Alle lentezze della fase progettuale e di finanziamento dell’opera, infatti, si sono aggiunte quelle del contenzioso promosso dalla prima ditta aggiudicatrice contro l’ente locale in seguito a dei ritrovamenti archeologici avvenuti nell’area del cantiere. Trascorsi gli anni, nel rispetto della normativa vigente, il lavoro è stato affidato alle ditte posizionatesi immediatamente dopo la prima. Anche in questo caso si è registrato un nulla di fatto in quanto le ditte “ripescate” giudicavano non vantaggiosa l’opera dal momento che i prezzi non consideravano il tempo trascorso e di conseguenza le svalutazioni monetarie intercorse. Di qui la necessità di procedere ad una nuova rimodulazione del progetto e l’avvio di una nuova gara. E dopo le procedure di rito, finalmente l’altro giorno sono iniziati i lavori.

“Abbiamo dovuto lavorare non poco – dichiarano il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore ai lavori pubblici Elpidio Iorio – affinché si sbloccasse quest’opera. Un lavoro di gruppo costante e mirato che ha visto attivamente coinvolti il responsabile dell’ufficio Lavori pubblici, geometra Vito Buonomo, il responsabile del procedimento ingegner Mimmo Raimo e il progettista e direttore dei lavori ingegner Mario Belardo. Questa prima tranche di lavori – che presumibilmente si concluderà entro la fine dell’anno – consentirà di collegare via Ziello con via Martiri Atellani. Questo provvedimento unitamente ad altri in agenda consentirà anche il rilancio di una porzione importante del nostro centro storico. Inoltre aiuterà, con opportuni correttivi alla segnaletica locale, a far meglio defluire il traffico che dal centro si dirige in via Martiri Atellani in direzione Caivano. Quest’intervento – concludono Iorio e Di Santo – s’inserisce nell’articolato programma di opere pubbliche che s’intende attuare nell’arco di quest’anno. Nei prossimi giorni saranno rese note altre importanti iniziative in corso di definizione”.

Intanto, sempre sul versante dei lavori pubblici si registra un’altra buona notizia : dal primo ottobre l’ufficio è stato potenziato con l’inserimento a tempo determinato di un giovane ingegnere santarpinese, Gaetano Rocco. Infine si segnala il completamento dei lavori per la realizzazione di una rotonda-aiuola in piazzetta Giordano.

Rotonda Piazzetta Giordano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico