Sant’Arpino

Calcio, il Sant’Arpino pareggia sul campo sannicolese

Francesco Capone SANT’ARPINO. La formazione atellana dell’Asd Città di Sant’Arpino non riesce a sbancare il campo della Sannicolese nonostante una partita dominata per lunghi tratti.

La squadra di mister Renato Baldassarre, alla prima sulla panchina degli atellani dopo l’esonero in settimana di Alessandro Del Prete preme per tutti i novanta minuti, ma solo un eccelso Pallapiano, estremo difensore locale, evita la sconfitta e i primi tre punti al team atellano.

Passata in svantaggio in chiusura di prima frazione di gioco grazie ad un gol di Marsicano, nella ripresa gli ospiti premono subito sull’acceleratore e al quindicesimo raggiungo il pari con Sica. Inutili i tentativi di ribaltare il risultato finale per gli ospiti i quali lasciano di fatto due punti sul campo dei “Caduti di Superga” di San Prisco.

Nonostante ciò, il presidente Francesco Capone (nella foto) non drammatizza, anzi, accoglie il punto con entusiasmo: “Per quello che si è visto in campo” esordisce il numero uno santarpinese: “Meritavamo senz’ombra di dubbio la vittoria. Purtroppo, i tre punti non sono arrivati anche questo è il bello del calcio non sempre si vince pur dominando il match. Al di là del risultato sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Ci siamo confrontati in casa di una diretta concorrente per la vittoria finale, vincere a San Prisco rimane comunque un’ operazione ardua. La personalità con cui abbiamo affrontato il match mi fa ben sperare per il futuro. Soddisfatto anche del lavoro di mister Baldassarre. Il nostro allenatore se pur in pochi giorni sembra già aver dato quella mentalità giusta alla squadra. Vincere. Non sarà facile per nessuno. Quello che è appena iniziato è un torneo molto difficile e competitivo. Tuttavia, se grinta, voglia di vincere e determinazione ci saranno sempre alleate, ritengo l’Asd Città di Sant’Arpino possa tranquillamente recitare un ruolo da protagonista”.

Un gruppo di giovani imprenditori con idee innovative per un calcio diverso e soprattutto trasparente. L’invito alla cittadinanza di sostenere con cuore e passione un progetto che tra qualche anno può davvero diventare un qualcosa di esclusivo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico