Santa Maria C. V. - San Tammaro

Giustizia, economia, società: convegno al Teatro Garibaldi

Teatro GaribaldiSANTA MARIA CV. “La giustizia, l’economia e la società: dalla riforma del processo esecutivo un nuovo modello di giurisdizione tra efficacia, trasparenza e cooperazione interprofessionale”.

E’ questo il tema del convegno organizzato dal Ce.S.P.E.C. (Centro studi procedure esecutive e concorsuali) che avrà luogo presso il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere nei giorni 30 e 31 ottobre. Un importante momento di confronto e di approfondimento tra tutti i protagonisti del settore (giudici, custodi, esperti stimatori, professionisti delegati alle vendite) a tre anni dall’entrata in vigore della riforma del processo esecutivo ed alla luce delle positive esperienze maturate nei diversi uffici giudiziari, tra cui spiccano anche i risultati raggiunti dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Sono parecchi i temi che verranno affrontati nel corso di questo convegno che si prefigge l’ambizioso obiettivo di esportare il nuovo modello di giurisdizione fuori dal processo esecutivo, per una rinnovata legittimazione sociale della magistratura.

In discussione, infatti, il nuovo modello gestionale che scaturisce dalla riforma del processo esecutivo e che fa della cooperazione interprofessionale, dell’utilizzo di strumenti tecnologici e della collaborazione con soggetti privati i suoi punti caratterizzanti e vincenti; il ruolo dinamico del giudice dell’esecuzione commisurato anche al difficile contesto storico ed economico in cui ci si trova ad operare; gli istituti processuali vecchi e nuovi per la tutela del debitore.

I lavori del convegno inizieranno venerdì 30 ottobre, alle ore 15, con i saluti del presidente del Tribunale di Santa Maria Cv, dottor Andrea Della Selva, del procuratore della Repubblica, Corrado Lembo, e del presidente della prima sezione civile, Giancarlo de Donato. A seguire, dopo la proiezione di un contributo video, gli interventi del magistrato Raffaele Cantone, della giornalista Rosaria Capacchione e del presidente dell’unione industriali di Napoli, Giovanni Lettieri. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16.00 la prima sessione di lavoro dal tema “il giudice dell’esecuzione e l’attività gestionale”, moderata dal giudice dell’esecuzione del Tribunale di Santa Maria Cv –Barbara Perna. Tra i relatori del pomeriggio interverranno i giudici Ghedini (Tribunale di Ferrara), Saija (Tribunale di Patti), Matteucci (Tribunale di Verona), Cottone (Tribunale di Roma, Salemme (Tribunale di Biella), Sciacca (Tribunale di Catania) e Orlando (Tribunale di Lecce).

Due le sessioni di lavoro previste per la giornata di sabato 31 ottobre. La prima, con inizio dalle ore 9.30, sarà moderata dal professor Giuseppe Olivieri – cattedra di diritto processuale civile all’università Federico II di Napoli – e si svilupperà sul tema “un nuovo praetor peregrinus? Il giudice dell’esecuzione e l’interpretazione teleologica delle norme”. La seconda, con inizio dalle ore 14,30, sarà moderata dal dottor Roberto Fontana – giudice del Tribunale di Milano – e sarà dedicata al tema “il giudice dell’esecuzione e la realtà economica e sociale”.

Ad intervenire sui temi posti in discussione ci saranno il professor Bruno Capponi (Università Luiss Roma), Valerio Taglione (Associazione Libera contro le mafie), Mauro Baldascino (Osservatorio provinciale sull’uso sociale dei beni confiscati alla camorra), l’ingegner D’Avico (esperto stimatore del Tribunale di S. Maria Cv), la dottoressa Pina Iorio (professionista delegato alle vendite del Tribunale di S. Maria Cv) e il dottor Poponcini (custode giudiziario presso il Tribunale di Monza). Tra i giudici relatori dei temi posti in discussione nelle due sessioni di lavoro di sabato, segnaliamo, oltre a Giuliano Tartaglione del Tribunale di Santa Maria Cv, De Stefano (Tribunale di Salerno), Sciavicco (Tribunale di Belluno), Soldi (Tribunale di Roma), Barbieri (Tribunale di Terni), Fanticini (Tribunale di Reggio Emilia), Vigorito (presidente di sezione Tribunale Roma), Barreca (Tribunale di Roma), Lodolini (Tribunale di Civitavecchia), Giusti (Tribunale di Reggio Calabria).

Per informazioni e prenotazioni è a disposizione l’Ufficio di segreteria (tel. 0823.1841187 – fax 0823.589659 – mail: infoconvegnosmcv@gmail.com)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico