Santa Maria C. V. - San Tammaro

Cittadella giudiziaria, Giudicianni scrive ad Alfano

Giancarlo Giudicianni SANTA MARIA CV. Il primo cittadino Giancarlo Giudicianni scrive al ministro Angelino Alfano per chiedere l’istituzione di un tavolo tecnico per la realizzazione della cittadella giudiziaria.

La sede del tribunale penale è, infatti, oramai insufficiente per l’espletamento delle attività ordinarie e presenta già caratteristiche di vetustà, mentre quello civile è allocato presso immobili di proprietà privata, edificati per civili abitazioni ed adeguati a sede di uffici. Sul tessuto urbano, inoltre, sono dislocati presso varie sedi altri uffici giudiziari, quali Pretura e Giudici di Pace e sono in corso lavori di adeguamento della Caserma Pica al fine di ospitare gli uffici Archivio.

Per far fronte alla esigenza di ricondurre in unico sito tutti gli uffici giudiziari, il Comune si è dotato di un progetto preliminare per la realizzazione di una Cittadella Giudiziaria, nonché di uno studio di fattibilità economico finanziario. La realizzazione della Cittadella stimato in 120 milioni di euro è risultata ben superiore alla capacità di indebitamento dell’Ente, anche considerando il possibile contributo del Ministero della Giustizia, per cui l’unica ipotesi per pervenire nel medio termine alla realizzazione dell’opera è costituita dal guardare all’intero complesso urbanistico come unica complessa e congruente operazione immobiliare, a regime comunale, attraverso il ricorso a forme di finanziamento non esclusivamente pubbliche, ma anche beneficianti di capitali privati, come l’utilizzo dello strumento leasing immobiliare.

L’amministrazione, quindi, ha richiesto al Ministero della Giustizia l’istituzione di un tavolo tecnico per affrontare in maniera definitiva il tema della realizzazione dell’opera e perché lo stesso Ministero possa esprimersi circa la possibilità di accedere allo strumento finanziario del leasing.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico