San Marcellino

Camorra, sequestrati beni ad esponente dei casalesi

carabinieri SAN MARCELLINO. I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, su disposizione della Dda partenopea, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni riconducibili a Giuseppe Guerra, 40 anni, residente a San Marcellino, nel casertano.

L’uomo è attualmente detenuto per associazione a delinquere di stampo mafioso: nel 2005 la Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere lo ha condannato alla pena di 6 anni di reclusione con interdizione perpetua dai pubblici uffici per associazione per delinquere di tipo mafioso per la sua ‘militanza’ tra i Casalesi nel periodo dal 1986 al 1996.

In particolare, i militari, nel corso di indagini patrimoniali, hanno accertato che sia Guerra, sia la moglie possedevano beni per interposta persona ma erano privi di reddito che giustificasse il loro tenore di vita. I beni sequestrati ammontano a un totale di 120mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico