Orta di Atella

Maltrattamenti alla ex moglie: inizia il processo

 ORTA DI ATELLA. E’ iniziato al tribunale monocratico di Aversa il processo penale a carico di P.D., di Orta di Atella, che deve rispondere dei reati di lesioni personali e maltrattamenti aggravati e continuati ai danni della ex moglie.

L’uomo,attualmente separato con provvedimento del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, secondo la tesi accusatoria, dopo aver intrecciato una relazione amorosa con un’altra donna più giovane della consorte, aveva cominciato ad assumere nei confronti di quest’ultima atteggiamenti violenti, picchiandola e maltrattandola.

Le incomprensioni e le liti tra i coniugi erano diventate sempre più accese quando l’imputato aveva deciso di rendere pubblica la sua nuova relazione e di allontanarsi dalla casa coniugale per andare a vivere con la nuova compagna. Tale fatto e l’allontanamento dai figli nati dal matrimonio, in uno con gli atteggiamenti violenti, culminati con un grave episodio di lesioni del settembre 2006, avevano determinato il fallimento di ogni tentativo di conciliazione tra i coniugi, fino alla separazione ed alle reciproche querele sporte dalle parti.

Già il Gup del Tribunalesammaritano si era espresso su questa vicenda, rinviando a giudizio, innanzi al Giudice Monocratico di Aversa, l’imputato, difeso in questo processo dagli avvocati Raffaele Costanzo e Vincenzo Pastena. L’altro giorno si è aperto il dibattimento con la testimonianza dellaex moglie,la quale si è costituita parte civile a mezzo dell’avvocato Enzo Guida. Lunga e sofferta è stata la testimonianza della signora, la quale ha ripercorso tutta la drammatica vicenda familiare, fatta di insulti e violenze, privazionianche di tipo economico. Addirittura, secondo il racconto della signora, pur di non darle il mantenimentoa lei ed aifigli,l’imputato avrebbevenduto le sue quote societariedi un’azienda di famiglia, allo scopo di risultare disoccupato. La donna ha raccontato di incredibili episodi di violenza, anche recenti, pure questi denunciati, con il marito arrivato persino a fratturarle alcune costole.

Il processo riprenderà il prossimo 17 dicembre con l’esame degli altri testimoni. Per quella data, salvo imprevisti, ci sarà anche lasentenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico