Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

“Work experience” per i giovani mondragonesi

 MONDRAGONE. Pubblicato sul Bollettino Ufficiale regionale il decreto dirigenziale 133 del 6 ottobre, col quale è stato approvato l’avviso pubblico di attivazione del Programma integrato per favorire l’inserimento occupazionale in Campania.

L’Avviso riguarda la possibilità di svolgere delle work experience presso imprese campane beneficiando di una borsa di lavoro erogata dalla Regione Campnia. Sono previsti, inoltre,incentivi ed aiuti per le imprese che assumeranno con contratti a tempo indeterminato i borsisti. Possono presentare richiesta di attivazione di work-experience unicamente le imprese, di qualsiasi dimensione, regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese e aventi le unità produttive ospitanti i borsisti ubicate nel territorio della Regione Campania.

“Sono lieto di poter dare diffusione a questa importante esperienza formativa della Regione Campania. –afferma l’Assessore alle Politiche Giovanili Antonio TaglialatelaCon il Bando regionale si favorisce l’avvio di percorsi occupazionali concreti e reali, aiutando in modo serio i tanti giovani in cerca di occupazione. E’ bene precisare che non si attivano rapporti di lavoro, ma si permette ai giovani di fare unaesperienza formativa che può riempire quel gap del curriculum che si determina tra la fine del percorsodi studioel’entrata nel modo del lavoro, quando le aziende per assumere chiedono un minimo di esperienza lavorativa”.

Le work experience sono percorsi formativi, realizzati all’interno di contesti produttivi, tesi a consentire l’acquisizione di una prima conoscenza della realtà aziendale e a far acquisire gli elementi applicativi di una specifica attività. La work experience non costituisce in nessun modo un rapporto di lavoro, essendo finalizzata esclusivamente alla formazione del partecipante e non dà luogo a trattamenti previdenziali e/o assistenziali, a valutazioni o riconoscimenti giuridici ed economici, né a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali. La durata massima delle work experience è di 12 mesi, per un impegno settimanale dei destinatari pari a 20 ore. Ai destinatari dell’intervento è riconosciuta una indennità di frequenza obbligatoria (Borsa di lavoro) di ammontare pari a 400 euromensile, elevata a 500europer i laureati (anche lauree brevi).

L’invio delle richieste per il finanziamento delle work experience, nonché per le richieste dei contributi per l’assunzione, avviene esclusivamente on line, tramite l’apposita procedura informatica predisposta dalla Regione Campania, accessibile attraverso il sito internet www.economiacampania.it, nella specifica sezione “Borse lavoro e aiuti per l’assunzione”. Le imprese interessate sono tenute a dotarsi di un servizio di Posta Elettronica Certificata (Pec) e di un kit di firma digitale. Le stesse impresedevono inoltreregistrarsi al sito www.economiacampania.it, nella specifica sezione “Borse lavoro e aiuti per l’assunzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico