Italia

Sassari, donna uccisa con una fucilata al volto

 SASSARI. Una donna ungherese di 47 anni, Denes Vanessa Ivanonne, è stata trovata morta nella zona industriale di Predda Niedda, alle porte di Sassari.

La vittima, sposata con un uomo italiano, con cui viveva in un appartamento adiacente all’officina per la riparazione di radiatori di cui è titolare il marito, è stata trovata morta con una fucilata alla testa.

A trovarla il marito che, una volta entrato nell’abitazione, ha trovato il corpo della donna in una pozza di sangue, con accanto un fucile da caccia. L’uomo ha raccontato di essere tornato in città con un volo da Milano questa mattina. Dopo aver parlato al telefono con la moglie, poco dopo le 7, ha fatto ritorno a casa.

Sul caso stanno indagando gli agenti di polizia e al momento non è da escludersi il suicidio, anche tale ipotesi sta perdendo consistenza visto che il colpo di fucile ha raggiunto la donna al volto, come verificato dal medico legale. Il marito è stato portato in questura per essere sentito, insieme a un’amica della donna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico