Italia

Roma, fuga di gas: esplode palazzina. Tre feriti

 ROMA. Tre persone sono rimaste gravemente ferite, la scorsa notte, nel crollo di una palazzina provocato dall’esplosione di una bombo­la di gas.

L’edificio, in via di Grottarossa 91, periferia nord della capitale, è andato interamente distrutto. Detriti, inferriate, pezzi di infissi sono stati scagliati a centinaia di metri di distanza.

Tre i feriti,trasporta­ti d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea, poco lontano dal luogo del disastro, uno dei quali è gravissimo: si tratta di un uomo di 40 anni che sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono in­tervenute numerose squadre dei vigili del fuoco che hanno impiegato ore a spegnere l’incendio sprigionatosi dopo l’esplosione. Il 40enne che ha riportato ustioni di secondo grado su viso e corpo, dopo le pri­me medicazioni, è stato trasferito all’ospedale Sant’Eugenio, al centro grandi ustionati.

Lo scoppio ha causato pesanti danni anche alle abitazioni degli edifici vicini e a numerosi veicoli parcheggiati nella strada. Inagibili due palazzi, cinquanta persone sono state evacuate. Dal terzo piano, dove la bombola del gas è esplosa, l’esplosione ha aperto il pavimento dell’ap­partamento e ha distrutto i­nizialmente quello sottostante: altri crolli e incendi hanno poi devastato la palazzina, di cui restano intatte solo le strutture portanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico