Italia

Maxisequestro di Ketamina, arrestati tre narcotrafficanti

 ROMA. Tre uomini sono stati arrestati questa mattina all’aeroporto “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino perché trovati in possesso di 15 chili di ketamina.

I narcotrafficanti, un italiano, uno spagnolo e un portoghese, erano di ritorno dall’India e pensavano di eludere i controlli dei finanziari mescolandosi tra i turisti. I militari delle Fiamme Gialle, però, riusciti ad intercettarli e a sequestrare lo stupefacente che avrebbe alimentato il mercato dei rave-party e delle discoteche di Roma e della provincia.

La Ketamina, in gergo “special K” o semplicemente “K”, e un anestetico dissociativo che induce uno stato di amnesia e privazione di risposta agli stimoli dolorosi senza però far perdere mai la coscienza all’assuntore. Di solito viene utilizzato dagli stupratori dopo che viene sciolta nei drink.

Dopo le formalità di rito, i tre sono stati portati al nuovo complesso penitenziario di Civitavecchia dove si trovano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico