Italia

False lauree, indagati 3 medici

 VIBO VALENTIA. Tre persone sono indagate per truffa ed esercizio abusivo della professione medica dalla Procura di Vibo Valentia nell’ambito di un’inchiesta su false lauree in medicina.

Le persone coivoltesono un professionista di San Costantino Calabro, un odontoiatra di Matera ed un medico chirurgo proprietario di due studi di riabilitazione motoria e medicina olistica a Genova ed Acqui Terme (Alessandria).

L’indagine era partita nelle scorse settimane quando la segreteria dell’ordine dei medici di Vibo Valentia aveva notato anomalie nella documentazione presentata da alcuni neo laureati per l’iscrizione all’albo; in particolare, molti dichiaravano lo stesso domicilio a San Costantino Calabro e, subito dopo l’iscrizione, andavano a lavorare fuori dalla provincia di Vibo.

A seguito dell’attività investigativa che ha rivelato la truffa, i carabinieri di Vibo Valentia hanno notificato ai tre degli avvisi di garanzia per i reati di truffa, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale ed esercizio abusivo della professione medica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico