Italia

Aumento dell’assenteismo, Brunetta: “Ho sbagliato a dare fiducia”

Renato BrunettaROMA. “Tra agosto e settembre il tasso si assenteismo è tornato ad aumentare”.

Deluso il Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta che ammette di aver sbagliato a dare fiducia ai dipendenti pubblici diminuendo da 11 a 4 le ore di reperibilità per i controlli: “Avevo tentato di dare fiducia riducendo da 11 a 4 le ore della reperibilità giornaliera per i controlli medici. Ora riscontriamo il 20-22% di assenze in più. Ho sbagliato e mi dovrò correggere”.

La scelta del Ministro Brunetta quindi si è rivelata quella sbagliata e, quindi, la battaglia contro i fannulloni dovrà continuare senza tregua. Nell’intervista concessa a La Stampa, il Ministro della Pubblica Amministrazione ha espresso la solidarietà al giudice Raimondo Mesiano condannando il servizio di ‘Mattino 5’ che, secondo Brunetta, “non è giornalismo”. Inoltre attacca anche il quotidiano L’Espresso che ha pubblicato foto e indirizzi delle sue case: “Solidarietà io non ne ho ricevuta. Credo siano forme di intimidazione, da qualsiasi parte vengano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico