Home

Donadoni: “De Laurentiis non capisce niente di calcio”

Roberto Donadoni NAPOLI. Roberto Donadoni sveste i panni dell’allenatore-gentiluomo e dopo l’esonero rifilatogli dal Napolisi togliequalche sassolino dalla scarpa, affermando di essere stato “cacciato da chi non sa nulla di calcio”.

Alla Gazzetta dello Sportafferma: “De Laurentiis deve imparare tanto, è un vulcano che sa molto poco del nostro mondo. Gli ho detto che se mi facesse tre domande sul cinema io non saprei rispondere e lui altrettanto con me sul calcio”. Poi frecciate anche sul dg Pierpaolo Marino: “Dice che ha lasciato un Napoli fortissimo? E’ opinabile, non mi pare che sia arrivata gente da Barcellona o Real Madrid”.

E ancora,sull’organico che si è trovato a gestire e che, secondo De Laurentiis, sarebbe da piazzamento Champions: “Non dovevo accettare il concetto che questa squadra è da Uefa, non basta spendere. Sono disposto ad incontrare Mazzarri e gli auguro di centrare l’obiettivo, ma oggi questa squadra non vale l’Europa”.

Infine, una sottolineatura su Fabio Cannavaro: “Non capisco perché De Laurentiis bocciò Fabio, uno con la sua esperienza sarebbe tornato davvero utile”. Sul centro sportivo: “A Castelvolturno ho trascorso 7 mesi intensi, provando a costruire qualcosa d’importante dal nulla. Quando raccontavo la quotidianità a mio figlio, restava a bocca aperta di fronte a certi problemi”.

La replica di De Laurentiis arriva a stretto giro: “Le dichiarazioni di Donadoni sono conseguenziali al nostro incontro di Roma. Con lui mi sono lasciato bene”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico