Home

Andrè Agassi choc: “Mi sono dopato e odiavo il tennis”

Andrè AgassiRivelazioni choc di Andrè Agassi che scuotono fortemente il mondo del tennis.

L’ex numero 1 del mondo nella sua autobiografia ha rivelato di aver fatto uso di droghe durante la sua carriera ma, nonostante la positività ad un controllo doping, ha evitato la squalifica dell’Atp grazie ad una bugia.

Un libro nel qualel’otto volte campione del mondo ammette anche di aver segretamente sempre odiato di giocare a tennis e di aver vissuto nel terrore del suo padre violento.

Un André assolutamente inedito cheracconta di aver fatto uso di metanfetamina nel 1997 dopo essere stato convinto da un suo assistente. Proprio in quell’annata Agassi era a pezzi, conla carriera in un momento di flessione e il matrimonio con Brooke Shields avviato verso il naufragio.

“La mia carriera, il mio nome, quello che avevo realizzato, tutto rischiava di finire, da qui la decisione di scrivere al direttivo dell’Atp, spiegando di aver assunto “accidentalmente” la sostanza, bevendo una bibita. Mi sentivo pieno di vergogna, giurai che quella sarebbe stata l’ultima bugia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico