Esteri

Pakistan, nel giorno visita Clinton autobomba esplode in mercato: 100 morti

Hillary ClintonPESHAWAR. Nuova strage in Pakistan, in un mercato di Peshawar, doveoltre 100persone, in gran parte donne,sono rimaste uccise, e 150 ferite nell’esplosione di un’autobomba bomba.

Nei pressi del Bazar Meena, dove l’auto si è fatta esplodere, un edificio è crollato durante le operazioni di soccorso, aggravando il bilancio delle vittime.

A Peshawar, nell’ultimo mese, si sono verificati cinque diversi attentati, escluso quello di oggi, provocando 70 vittime. Le ultime due esplosioni sono avvenute venerdì scorso, una presso un bazar e una nelle vicinanze di un ristorante, con un bilancio di 50 morti.

L’attentato è coinciso con l’arrivo a Islamabad del segretario di Stato americano Hillary Clinton e questo lascia ipotizzare che la scelta della data non sia casuale: un messaggio indirizzato proprio agli Usa e al governo pakistano che con la Casa Bianca intrattiene relazioni sgradite ai fondamentalisti vicini ai talebani. La stessa Clinton, informata di quanto accaduto, ha parlato di attentati “crudeli e brutali” e ha sottolineato che il Pakistan “non è solo nella lotta contro il terrorismo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico