Esteri

Giappone, morto l’ex ministro che si presentò ubriaco al G7

Shoichi NakagawaTOKYO. L’ex ministro delle Finanze giapponese, Shoichi Nakagawa, è stato trovato morto questa mattina nella sua casa a Setagaya, quartiere di Tokyo.

Nakagawa, 56 anni, era esponente di punta del partito Liberaldemocratico ed era salito all’onore delle cronache lo scorso febbraio quando a Roma, nell’ambito del G7 finanziario, si era presentato all’apparenza ubriaco in conferenza stampa, anche se lui parlo di “effetto effetto collaterale delle medicine prese per combattere un forte raffreddore”.

La polizia metropolitana ha riferito che il corpo di Nakagawa giaceva a faccia in giù sul letto, nella camera al secondo piano. Indosso maglietta e pantaloncini. Lo ha trovato la moglie che ha dato l’allarme. Dai primi esami non ci sarebbero segni di ferita. Secondo la polizia il suicidio sembra poco probabile.

L’ex ministro stava attraversando un periodo difficile. L’incidente di Roma che gli era costato le dimissioni. Alle ultime elezioni del 30 agosto, il politico era stato travolto dall’ondata del partito Democratico, mancando la rielezione in Parlamento per la prima volta dal 1983, subendo una sconfitta nel suo collegio uninominale di Hokkaido.

Il video di Shoichi Nakagawa al G7 di Roma

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico