Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Droga, arrestato a Castel Volturno un latitante nigeriano

Nnambi AnierobiCASTEL VOLTURNO. Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretti dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno arrestato il nigeriano Nnambi Anierobi, 24 anni, responsabile di detenzione, produzione e traffico di sostanze stupefacenti in concorso con altri.

Il giovane africano era latitante dal febbraio 2008, è stato catturato a Castel Volturno, in un’abitazione di viale Metauro 2. In più occasioni foto-segnalato con diversi ‘alias’, il nigeriano aveva a suo carico un decreto di espulsione datato 21 dicembre 2007 firmato dal questore di Padova. E’ stato associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Le indagini che portarono all’emissione del provvedimento restrittivo nei confronti del nigeriano, riguardante i fatti di droga, iniziarono nel giugno del 2007 e furono condotte dalla Squadra Mobile di padova a seguito del sequestro di alcune dosi di cocaina di cui furono trovati in possesso tre tossicodipedenti della città veneta.

Sulla scorta delle dichiarazioni rese dai tre i poliziotti avviarono una serie di attività di intercettazioni telefoniche nei confronti di diversi extracomunitari dediti al traffico ed allo spaccio delle sostanze stupefacenti. Emerse così una rete di spacciatori composta da sette nigeriani ed un italiano residente a Padova che importavano la cocaina dalla Nigeria. In un’occasione furono rinvenuti e sequestrati 1200 grammi circa di cocaina contenuti in ovuli ingoiati e trasportati da tale Ezeigbo Chikaike Michael, nigeriano. L’uomo, proveniente dal suo Paese d’origine, fu intercettato all’aeroporto milanese di Malpensa il 15 settembre 2007 mentre stava portando la droga Nnambi Anierobi.

Nel corso delle ulteriori indagini la Squadra Mobile di Padova riuscì a sequestrare oltre 5 chili di cocaina trasportati sempre con le stesse modalità da corrieri nigeriani sempre individuati all’aeroporto di Malpensa ed arrestati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico