Caserta

In comune le campionesse d’Italia della Des Caserta

 CASERTA. Il sindaco Nicodemo Petteruti e l’assessore allo Sport Ferdinando Piscitelli hanno ricevuto presso la sala Giunta del Comune il presidente della Des Caserta Michele Tarabuso ed una rappresentanza della squadra vincitrice dell’ Italian Softball League e della Coppa Italia.

Il primo cittadino ha donato alla squadra una targa ricordo a nome della Città di Caserta ed ha ricevuto dalla società la nuova maglietta personalizzata della Des, sulla quale compare anche lo scudetto appena conquistato.

“Esprimo nuovamente a nome mio personale, dell’amministrazione comunale e di tutti i casertani – ha detto il sindaco – le piu’ vive congratulazioni alla Società sportiva Des Caserta per le vittorie in Campionato e Coppa Italia. Un doppio successo che ci rende orgogliosi e che vale ancor di piu’ perché maturato in una disciplina sportiva cosiddetta minore, nella quale occorrono sacrifici ancora maggiori per raggiungere traguardi così importanti. Un sincero grazie al presidente Tarabuso, alle ragazze della squadra ed a tutto lo staff della Des per aver riportato il nome della nostra città ai vertici dello sport nazionale. E’ un momento felice per lo sport casertano, al quale guardiamo con grande attenzione e sostegno”.

Il presidente Tarabuso ha ringraziato il sindaco, l’assessore e l’intera Amministrazione per la vicinanza già manifestata in passato e gli auguri rivolti all’indomani della conquista degli importanti trofei ed ha annunciato l’intenzione di organizzare a Caserta la prossima Coppa dei Campioni di Softball, ipotesi sulla quale la società sta già lavorando.

“Intorno alla squadra, grazie anche ai recenti successi, si è creata una buona attenzione – ha aggiunto Tarabuso – manifestata anche dalle richieste di tanti giovanissimi che vogliono avviarsi al baseball e al softball. E di questo ne siamo orgogliosi”.

“Siamo felici – ha l’assessore Piscitelli – che i risultati arrivino non solo dal basket e dal calcio, sport intorno ai quali c’è stato sempre grande interesse in città, ma anche dalle discipline cosiddette minori, in questo caso il softball con la straordinaria Des Caserta. Ma non dimentichiamo le tante altre realtà sportive cittadine, come ad esempio la scherma che nei giorni scorsi ci ha regalato il terzo posto in Coppa del Mondo di Francesco Concilio e la convocazione in Nazionale dello stesso atleta e del maestro Mario Renzulli, entrambi della Giannone Caserta, ai Campionati Europei under 20 che si svolgeranno in Danimarca a novembre. E, non a caso, per il Concorso Ippico Internazionale che prende il via nel Parco della Reggia abbiamo scelto come madrina d’eccezione la campionessa mondiale di scherma Bianca Del Carretto. Non c’è che dire, lo sport casertano ci inorgoglisce ogni giorno di più”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico