Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Alimentavano casa e bar sulla rete pubblica: arrestati due conviventi

carabinieri CASAL DI PRINCIPE. I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Casal di Principe, agli ordini del comandante capitano Andrea Corinaldesi, hanno tratto in arrestato due conviventi per furto di energia elettrica.

Si tratta di Francesco Carannante, 49 anni, ritenuto affiliato alla fazione Schiavone del clan dei casalesi, e di Nadiva Zubkova, 43 anni, di origine ucraina, residente a San Cipriano d’Aversa, gestore del bar “L’Incontro”. Con l’ausilio di tecnici dell’Enel, i militari hanno scoperto degli allacci abusivi sulla rete pubblica attraverso cui i due arrestati sottraevano energia elettrica per alimentare la propria abitazione e l’attività commerciale. Entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico