Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Grazzanise, Giuseppe Raimondo candidato sindaco

Giuseppe Raimondo GRAZZANISE. In progressiva carburazione la macchina elettorale per le imminenti comunali di fine marzo.

Da un lato D’Elena rilancia i suoi Campi Stellati; dall’altro non si ha precisa notizia di Liberazione Democratica e del suo leader Antonio D’Abrosca. Intanto, stamane Giuseppe Raimondo – fino ad alcuni mesi fa componente dell’Amministrazione provinciale De Franciscis – ha girato alla stampa locale il seguente comunicato.

“Si è costituita in Grazzanise una coalizione di forze democratiche e progressiste che darà vita ad una lista civica il cui candidato a sindaco, alle prossime elezioni della primavera 2010, sarà il dottor Raimondo, già consigliere provinciale. Tre gli obiettivi principali della coalizione: proporsi decisamente in alternativa all’Amministrazione comunale uscente; aprirsi alle più ampie adesioni di partiti, forze politiche aggregate, associazioni e autorevoli rappresentanti della società civile del paese; impegnarsi finalmente e seriamente per programmare e realizzare lo sviluppo socio-economico e culturale del nostro territorio. Il candidato a primo cittadino, forte del consenso di tutti gli attuali alleati, fa sapere alla cittadinanza che la sua compagine intende da subito rilevare non a caso che, a pochi mesi dall’appuntamento degli elettori con le urne, l’ex sindaco Marcello Vaio continua a consentirsi il lusso di ondeggiare di qua e di là, forse per mascherare la sua ormai chiara debolezza politica. Nel frattempo, la compagine democratica e progressista resta addirittura scandalizzata per il fatto che La Svolta, fino a questo momento, non abbia ancora ufficializzato il nome del proprio candidato a Sindaco (evidente segnale della insopportabile pressione che il sindaco Enrico Parente voglia continuare ad esercitare sul suo gruppo). Il dott. Giuseppe Raimondo fa quindi appello all’intera popolazione e soprattutto ai giovani, affinché diano forza ad un progetto politico innovativo e, come s’è detto, fermamente alternativo a quest’Amministrazione”.

E’ verosimile che nei giorni che verranno lo scenario si renderà più visibile e completo. Tuttavia, malgrado un netto anticipo della tempistica rispetto alla tradizione locale, rimane tuttora molto incerto il numero delle liste in competizione nella seconda metà di marzo 2010.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico